60 Anni insieme. Antonio Pavan e Teresa Davin, quando l’amore resiste.

IMG_5679.JPG
Da sinistra: Teresa Davin, Don Giuliano Zattarin Parroco di San Martino di Venezze-Beverare e Antonio Pavan

Tratto da pag. 16 de “la Settimana” del 20 Novembre 2016

Antonio Pavan e Teresa Davin circondati dai 6 figli e dai nipoti e pronipoti, in un clima di gioia nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta in Beverare, domenica 23 Ottobre hanno ringraziato il Signore per i tanti anni di amore fedele: 60 anni. Il parroco Don Giuliano durante l’omelia ha manifestato la propria gioia per questo momento speciale, sottolineando come la scelta del matrimonio sia una vocazione speciale per coloro che sono chiamati a viverla nella reciproca accoglienza e nella dimensione di un amore fedele e paziente. Sessanta anni vissuti insieme, portando avanti una famiglia numerosa pur nelle ristrettezze economiche degli anni cinquanta, Antonio e Teresa sono riusciti a concretizzare il loro sogno d’amore volendosi bene e lavorando sodo. Don Giuliano richiamando poi l’ insegnamento del Vangelo, in particolare la parabola del fariseo e del pubblicano, ha messo in evidenza il valore dell’ umiltà, una virtù, ha detto, che nella vita di coppia e familiare trova la sua applicazione concreta nel vivere tre parole speciali: Scusa – Permesso – Grazie. Grande festa per i sei figli, nipoti, pronipoti ed amici presenti per questo evento che può diventare momento di ricarica personale, di coppia e famigliare. La celebrazione eucaristica è stata allietata dai canti eseguiti dalla bellissima voce di Jessica Rizzato accompagnata all’organo da Sara Pavanello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...