Domenica 26 Giornata di Soldarietà per il Settimanale diocesano e per Radio Kolbe. Don Michele Samiolo spiega il fascino della radio.

tratto da pag. 10 de “la Settimana” del 26 Febbraio

La radio è sempre stato un luogo affascinante , anche per quelle persone che non sono state mai veramente appassionate, luogo di incontro anche per chi non è vicino.
Don Michele Samiolo, responsabile giovanile della Vicaria di Rovigo ha voluto spiegarci perchè.

La prima volta che ho sentito parlare di “Radio Kolbe” ero al primo anno del Liceo scientifico, quando il mio prof di religione, don Bruno, nel presentarsi ha detto ai suoi nuovi studenti di non essere solo un docente, ma anche il direttore della radio e del settimanale diocesano. Da allora mi ha affascinato il mondo della radio, anche se per vari motivi non ho avuto l’occasione di iniziare una collaborazione stabile. Credo che la radio sia una risorsa anzitutto perché si adatta a tanti ascoltatori; può fare compagnia ai meno giovani che sono soli in casa, può offrire un’occasione di partecipazione ai giovani che si inventano un programma radiofonico, può intercettare l’attenzione degli adulti impegnati nel lavoro e nella famiglia che non hanno tempo di venire in parrocchia, ma possono approfittare del tragitto in auto per ascoltare qualche programma culturale.
Oltre ad essere uno strumento adatto a tanti ascoltatori, è anche caratterizzato da tanti linguaggi: non si sente solo parlare il linguaggio “ecclesialese” ma anche quello dello sport, della cronaca locale, della musica, della politica, del volontariato…
Infine mi sembra uno strumento capace di rendere protagonisti i laici: le tante persone che ogni settimana passano dalla regia di radio Kolbe, infatti, non sono più ascoltatori “passivi”, ma diventano la vera “voce” della chiesa locale, realizzando quello che ci chiede papa Francesco: essere comunità che apre le porte dei soliti ambienti e che abita il mondo, proponendosi con una parola buona, propositiva, vera ed appassionata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...