Un giardino da coltivare e custodire

tratto da pag. 3 de “la Settimana” dell’ 8 Ottobre 2017

della Presidenza diocesana di Azione Cattolica

In occasione della 12aGiornata Nazionale per la Custodia del Creato, indetta dalla Commissione Episcopale il 1° Settembre 2017 ed estesa per tutto il mese, L’Azione Cattolica della Diocesi di Adria – Rovigo, come da tradizione, ha risposto con un’iniziativa diocesana unitaria e anche quest’anno ha voluto far conoscere l’importanza della giornata dedicata alla salvaguardia del Creato valorizzando i luoghi più significativi del nostro Polesine, attraverso il coinvolgimento di tutti i settori, delle associazioni parrocchiali e in collaborazione con altre realtà associative impegnate nel territorio. Il tema proposto, “Certo, il Signore è in questo luogo e io non lo sapevo” (Gen. 28, 16) – Viaggiatori sulla terra di Dio”, ha voluto porre attenzione sulla misericordia graziosa di Dio che ha la sua prima espressione proprio nel gesto creativo che ci colloca sulla terra, donandocela come giardino da coltivare e custodire, che noi abitiamo come viaggiatori, in questi ultimi decenni di globalizzazione, in molte direzioni.
La giornata è iniziata alle 10.30 con la celebrazione della Santa Messa presso la Parrocchia di S.Marco Evangelista di Buso, animata dai ragazzi dell’ACR e ACG e dal settore adulti. La messa è stata presieduta dall’assistente unitario Don Emanuele Sieve e concelebrata da don Paolo Cestarollo parroco di Buso. Durante l’omelia il celebrante, dopo aver approfondito la Parola di Dio offerta dalla liturgia, ha ricordato l’importanza che ognuno di noi possa, con piccoli gesti quotidiani, avere cura della Casa comune come ci ricorda papa Francesco nell’enciclica Laudato Si. Al termine della celebrazione sono stati consegnati, ai presidenti parrocchiali e ai consiglieri diocesani, il mandato per il nuovo triennio associativo 2017-2020.
Si tratta di un documento contenente alcune attenzioni particolari che l’AC vuo­le avere in questo tempo, i temi e le linee guida per ciascun anno del triennio 2017-2020 e il riferimento alle tre icone bibliche che accompagneranno ragaz­zi, giovani e adulti nella loro formazione associativa.
Orientamenti triennali e documento assembleare sono quindi gli strumenti che tracciano l’AC di questo triennio, contribuendo così a realizzare il grande progetto di Chiesa in uscita di Papa Francesco.
Il secondo momento della giornata si è svolto presso la sala Polivalente dell’Azienda Agricola “Corte Benetti” di Via Ippolito Nievo 30 di Buso con un momento di riflessione e attività sul tema della giornata. Mentre gli adulti hanno partecipato a dei laboratori di gruppo, l’ACR ed ACG si sono confrontati con attività mirate riguardanti il tema della Custodia del Creato. Le attività svolte da ACR e ACG hanno permesso ai partecipanti di riflettere su come Dio ci abbia donato un luogo ricco di sorprese nel quale vivere. Un giardino da coltivare e custodire, che noi abitiamo come viaggiatori e che ci permette di raggiungere infinite mete.
La giornata è poi proseguita con un momento di “ristorazione fraterna” presso la sala polivalente della struttura che ci ha ospitato. Nel pomeriggio, dopo la conclusione dei laboratori adulti, ACR e ACG ci hanno fatto rivivere i momenti associativi forti di quest’anno, vale a dire, l’incontro con Papa Francesco in piazza S.Pietro del 30 aprile ed il campo scuola diocesano ACR-ACG “ On My Way” svoltosi a Folgaria dal 28 luglio al 2 agosto u.s. Nel poco tempo soleggiato della giornata non è mancata una bella passeggiata all’interno della “Corte” e per i ragazzi la meraviglia di essere a contatto di splendidi animali, camminando con loro tra i sentieri. Alle 17.00 si è conclusa la splendida giornata unitaria anche se il tempo non ci ha proprio aiutato è stata comunque bellissima.
Spazio per i giusti e necessari ringraziamenti:
grazie di cuore a tutti coloro che hanno risposto all’invito dell’AC per questo primo appuntamento associativo lungo un percorso che ci porterà proprio dentro i luoghi della nostra vita che parlano di Vangelo come la città, la strada, il tempio; grazie ai nostri assistenti don Emanuele e don Michele che ci accompagneranno in questo percorso, a don Paolo che ci ha fraternamente accolto nella sua comunità di Buso, agli educatori per aver dato il loro tocco magico per rendere ogni attività semplicemente speciale, ai ragazzi e alle loro famiglie per aver voluto condividere con noi la bella giornata, alle persone che senza conoscerci hanno voluto far parte della squadra e che per noi sono state il valore aggiunto della festa. Un grazie particolare a tutto lo staff di Corte Benetti che ci ha ospitato e con noi ha condiviso, in un clima familiare, questa bellissima esperienza.
Non ci resta che augurarci un arrivederci alla prossima tappa…

 

IMG-20170925-WA0013IMG-20170926-WA0010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...