Facciamo strada insieme…Da 17 anni. Intervista a Renzo e Claudia Boldrini per la Festa delle Famiglie

Cari Renzo e Caludia, 17a festa delle famiglie, quanti pensieri vi scorrono nella mente pensando alle edizioni passate e quali sono le emozioni in vista di questa nuova esperienza?
La Festa delle Famiglie ha un sapore sempre nuovo. 17 anni, 16 Feste… ognuna ha la sua storia, i suoi vissuti, le sue fatiche e le sue grandi, immense soddisfazioni, date dalla GIOIA sui volti delle persone che le hanno vissute, dai tanti gruppi famiglia che sono nati nelle varie parrocchie, da tanti Amici che hanno sentito il desiderio di impegnarsi in prima persona nella Pastorale Familiare… E anche questa Festa non fa eccezione! E’ come partire ogni volta per un nuovo viaggio. Non sai dove ti porterà, ma sai che devi partire perchè il cuore ti spinge ad andare…
Don Christian nello scorso numero ci ha un po’ raccontato da dove è partita l’idea per il tema di quest’anno, ma da parte vostra quali possono essere gli aspetti più importanti di questa edizione che affronta tematiche familiari molto particolari?
In realtà sono tematiche di vita vissuta, come quelle che abbiamo proposto in questi anni. Forse la differenza sta nel fatto che qui… ne abbiamo proposte ben 18 tutte insieme!!! E’ la storia di un racconto di vita nel quale speriamo che ognuno possa riconoscersi e tra questi “momenti” ciascuno possa scegliere quell’aspetto che lo interessa di più, che lo colpisce di più. Ed è per questo che l’iscrizione ai laboratori è PERSONALE: perchè, anche se si è in coppia, non è detto che entrambi stiamo vivendo la stessa difficoltà o abbiamo bisogno dello stesso approfondimento o condivisione.
Anche quest’anno oltre alle famiglie ci saranno i giovani a rendere la festa ancora più bella e allegra, quest’anno però ci saranno coppie giovani che avranno ruoli centrali nel laboratori, quali saranno?
I giovani avranno il ruolo che per noi è forse il più importante: l’ANIMAZIONE DEI BAMBINI E RAGAZZI. Senza di loro non si farebbe la Festa! E non ci stancheremo mai di dirlo e neppure di ringraziarli per l’immenso bene che ci donano! Per quanto riguarda i laboratori: ci saranno coppie e persone giovani e meno giovani che parteciperanno ai laboratori raccontando la loro esperienza di vita in qualità di “testimoni” in quello specifico ambito. Questo sarà il “la” per aprire poi la condivisione in gruppo. Gruppi piccoli, di 10 persone al massimo, dove sarà possibile parlare e ascoltare, con la moderazione di tutor. Ogni gruppo avrà sia il suo “testimone” che il suo tutor.
Lo abbiamo chiesto anche a Don Christian settimana scorsa , fai un invito a tutti per venire a questa festa delle famiglie.
Vorremmo dire che la festa delle famiglie non ha bisogno di invito. Ma sembrerebbe presunzione… Diciamo allora che spesso le Famiglie dicono di sentirsi stanche, di aver bisogno di momenti di ricarica, di incontrare persone che vivono le stesse fatiche e le stesse gioie, con cui confrontarsi… Ecco! La Festa delle Famiglie è tutto questo! E forse mai come quest’anno i laboratori offriranno una ghiotta occasione di condivisione e arricchimento, dopo aver ascoltato la relazione di Davide e Nicoletta Oreglia che conosciamo essere frizzanti e coinvolgenti! E il pomeriggio prima della Santa Messa? Una esperienza nuova, divertente e di grande entusiasmo: balli popolari guidati da un grande personaggio, Mirko Castello, con il quale abbiamo danzato anche ad Oasi Familiare. Cosa aggiungere? VENITE! VI ASPETTIAMO NUMEROSI PERCHE’ NE VALE LA PENA!! Senza di voi, che Festa è??? E non dimenticate di iscrivervi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...